• Africa
    • Egitto
      • Marocco
        • Sudafrica
        • Americhe
          • Costa Rica
            • Cuba
              • Guatemala
                • Messico
                  • Perù
                    • Usa
                    • Asia
                    • Europa
                    • Medio Oriente
                    Destinazioni
                    Contattaci
                    8 giorni / 7 notti

                    Stupori nel deserto

                    Il tour della Giordania tra bellezze archeologiche, deserto, canyon, luoghi sacri e scenari da film.

                    A partire da€ 000000
                    La guida
                    La guida parla Italiano
                    Il gruppo:
                    2-25 persone
                    Fascia d'età
                    18-99 anni

                    Partenze dal5 luglio
                    Homepage / Medio Oriente / Giordania / Stupori nel deserto
                    Arte e Cultura
                    Deserto
                    Jeep e Fuoristrada
                    Popolazione locale

                    COSA VISITERAI

                      Il fascino dei castelli del deserto, le storie di Lawrence d’Arabia, il mistero della città romana abbandonata, la Pompei d’Oriente, la sacralità del monte Nebo e i luoghi dei primi cristiani. Poi Petra, una delle sette meraviglie del mondo moderno, e l’escursione in jeep nel Wadi Rum. Trascorriamo una notte nel campo tendato. Un viaggio indimenticabile.

                      Itinerario

                      Giorno 1

                      ARRIVO AD AMMAN

                      Atterriamo all’aeroporto Queen Alia, dal design ispirato alle tende beduine. Incontriamo l’assistenza locale che ci conduce in albergo. Qui facciamo conoscenza con le persone che viaggeranno con noi, e in serata ceniamo in hotel. Domani visiteremo Amman.


                      Giorno 2

                      AMMAN - CASTELLI DEL DESERTO - AMMAN

                      Dopo la colazione partiamo per il nostro city tour. Visitiamo la Cittadella e il suo museo. Fu abitata da Assiri, Babilonesi, Persiani, Greci. I Romani arrivarono qui intorno al 30 a.C. Ammiriamo il tempio di Ercole, il teatro romano, scavato sul versante di una collina, che poteva contenere fino a 6000 spettatori e tutt’oggi ospita spettacoli. Nel pomeriggio andiamo alla scoperta dei Castelli del deserto: Qusayr Amra, il piccolo palazzo di Amra, noto per i suoi affreschi ed eretto all'inizio dell'VIII secolo dal califfo omayyade al-Walīd I. Poi Qasr Al Azraq, il castello di Azraq, che fu quartier generale di Thomas Edward Lawrence durante la rivolta araba contro i turchi. E infine Qasr Kharana, situato in una vasta pianura priva di alberi, un paesaggio quasi lunare. Torniamo ad Amman per la cena e il pernottamento in hotel.


                      Giorno 3

                      AMMAN - JERASH - AJLOUN - AMMAN

                      Facciamo colazione e partiamo per Jerash, la Pompei d’Oriente, patrimonio UNESCO. Un’intera città romana rimasta intatta, per secoli, sotto la sabbia, a causa di un terremoto che ci fu nell’VIII secolo. Ammiriamo l’arco di Adriano, il foro, i templi, il teatro. Camminiamo indietro nel tempo. A breve distanza da Jerash, oltre i boschi di pini e gli oliveti, visitiamo il castello di Ajloun. Risale al XII secolo e dominava le tre principali vie di accesso alla valle del Giordano. Rientriamo in hotel ad Amman per la cena e il pernottamento


                      Giorno 4

                      AMMAN - MADABA - NEBO - KERAK - PETRA

                      Dopo la colazione partiamo per Madaba, detta la città dei mosaici perché nel V secolo, quando divenne sede vescovile, i Bizantini vi costruirono edifici religiosi e amministrativi ricchi di mosaici. Il più famoso è la Mappa di Madaba, nella chiesa di San Giorgio, che con circa 2 milioni di tessere raffigura l’itinerario per raggiungere Gerusalemme, una vera e propria mappa della Terra Santa del VI secolo. Proseguiamo per il monte Nebo: da quassù, se il cielo è terso, possiamo vedere parte della valle del Giordano, Gerico e persino Gerusalemme. Siamo in uno dei luoghi sacri più venerati in Giordania: qui fu sepolto Mosè e i primi cristiani edificarono una piccola chiesa bizantina. La prossima tappa è il castello crociato di Kerak: visitiamo questa antica roccaforte del XII secolo. Dall’alto ammiriamo il panorama del Wadi Karak. Infine, arriviamo a Petra, patrimonio UNESCO. Ceniamo e pernottiamo in hotel. Domani la visiteremo.


                      Giorno 5

                      PETRA

                      Dopo la colazione esploriamo la “città rosa”, scolpita nella roccia, una delle sette meraviglie del mondo moderno. La realizzarono i Nabatei circa 2000 anni fa, e divenne un importante punto di passaggio per le rotte commerciali della seta e delle spezie. L’ingresso di Petra è stretto e spettacolare, si passa solo a piedi o a cavallo attraverso una lunga e profonda fessura nella roccia: il Siq. Ci troviamo in uno scenario di famosi film, e tra il rosso, il rosa e l’arancio della roccia, procediamo fino all’apparizione del Khazneh. L’imponente facciata larga 30 metri e alta 43, scavata per diventare la tomba del re nabateo. Visitiamo anche il teatro romano, le tombe reali, e i resti della chiesa bizantina con i mosaici. In serata ceniamo e pernottiamo in hotel.


                      Giorno 6

                      PETRA - BEIDA (PICCOLA PETRA) - WADI RUM

                      Dopo la colazione visitiamo Piccola Petra, Beida, “Petra la bianca”. Anche Beida fu scolpita nelle pareti del canyon dai Nabatei, e fa parte dello stesso parco archeologico patrimonio UNESCO di Petra. È nascosta tra le montagne, nel silenzio. La casa dipinta è l’unica grotta che conserva i dipinti dei Nabatei, di circa 2000 anni fa. Ripartiamo verso il Wadi Rum, la Valle della Luna, patrimonio UNESCO. Ci aspetta un’escursione in jeep di circa due ore per scoprire il paesaggio rosso desertico, le imponenti formazioni rocciose color ocra, i petroglifi, i canyon. In questa valle, scavata dal fiume nei millenni, sono state girate scene di film. Ceniamo e dormiamo qui stanotte, nel campo tendato, nel silenzio del deserto, guardando le stelle.


                      Giorno 7

                      WADI RUM - AMMAN

                      Ci svegliamo e facciamo colazione. Ripartiamo per Amman e durante il viaggio ci godiamo ancora la vista del Wadi Rum e degli straordinari paesaggi della Giordania. In serata ceniamo e pernottiamo in hotel ad Amman.


                      Giorno 8

                      AMMAN

                      Facciamo colazione, salutiamo la Giordania con i suoi indimenticabili paesaggi e ci avviamo in aeroporto.


                      Cosa include

                      • Sistemazione in albergo in camera doppia. Se non parti in coppia e non vuoi dormire in camera singola, che prevede un supplemento, dormirai in una camera in comune con un’altra persona che ha prenotato questo viaggio come te. Confidiamo nello spirito di adattamento dei viaggiatori e nella possibilità di favorire la nascita di nuove amicizie
                      • 1 notte in campo tendato Wadi Rum
                      • Pasti inclusi: 7 colazioni, 7 cene
                      • Ingressi come da programma
                      • Guida in italiano in tour dal giorno 2 al giorno 6
                      • Facchinaggio negli hotel ed aeroporto
                      • Trasporti e trasferimenti in bus deluxe
                      • Cenone/Party di capodanno (per partenze del 27 dicembre)
                      • Assicurazione medico/bagaglio

                      Non include

                      • Voli internazionali e tasse aeroportuali
                      • Visto d’ingresso (60 USD circa)
                      • Tasse d’uscita
                      • Mance e spese personali
                      • Bevande ai pasti
                      • Pasti non menzionati
                      • Assicurazione annullamento (se non acquistata durante la prenotazione viaggio)
                      • Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota include"

                      Cose importanti da sapere

                      Per entrare in Giordania è necessario il visto d’ingresso turistico e il Passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.

                      - In Giordania è tradizione locale lasciare una mancia alle persone che collaborano durante il viaggio. Per evitare incomprensioni, raccomandiamo circa 40 euro a persona. La mancia sopra citata sarà divisa tra guida, autista, camerieri, personale negli hotel e nei ristoranti, a chi fornisce il cavallo a Petra e per il driver nel Wadi Rum. Normalmente è la guida che provvede ad erogarle durante il viaggio. Per questo motivo succede che, talvolta, tali mance potrebbero essere richieste dalla guida all'arrivo in Giordania proprio per permettergli di dividerle a sua volta con vari soggetti interessati

                      - Vi chiediamo di segnalare, subito dopo la prenotazione, eventuali allergie e/o intolleranze alimentari.

                      Scopri altri itinerari

                        logo Colombo.it
                        COLOMBO S.R.L. - P.IVA: 05721680873Informativa sulla privacyCookie PolicyContattaci