• Africa
    • Egitto
      • Marocco
        • Sudafrica
        • Americhe
          • Costa Rica
            • Cuba
              • Guatemala
                • Messico
                  • Perù
                    • Usa
                    • Asia
                    • Europa
                    • Medio Oriente
                    Destinazioni
                    Contattaci
                    13 giorni / 12 notti

                    Indigeni e conquistadores

                    A contatto con le variegate culture e popolazioni del Perù tra gli scenari naturali più belli del mondo.

                    A partire da€ 000000
                    La guida
                    La guida parla Italiano
                    Il gruppo:
                    2-20 persone
                    Fascia d'età
                    18-99 anni

                    Partenze dal8 giugno
                    Homepage / Americhe / Perù / Indigeni e conquistadores
                    In Treno
                    Natura e Paesaggi
                    On the road
                    Popolazione locale

                    COSA VISITERAI

                      I Nazca, gli Inca, gli Uros da una parte e gli Spagnoli dall’altra. A partire da Lima andiamo alla scoperta delle diverse popolazioni, alcune scomparse, che hanno arricchito questa terra di arte, bellezza e misteri. Sorvoliamo le linee di Nazca, esploriamo le isole Ballestas, saliamo su una totora per navigare il Titicaca e raggiungiamo Machu Picchu, a metà strada fra le Ande e la foresta amazzonica, per scoprire i segreti degli Inca.

                      Itinerario

                      Giorno 1

                      LIMA

                      Eccoci arrivati in Perù. Andiamo in hotel per sistemarci e conoscere le persone del gruppo con cui viaggeremo. Durante il tragitto la città scorre sotto i nostri occhi: Lima fu fondata il 18 gennaio 1535 dal conquistatore Francisco Pizarro, sotto il nome di “Città dei Re”. Fu la capitale del Vicereame del Perù e la città più grande e importante del Sud America durante il regime spagnolo. Il centro storico è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Questa sera la cena è libera, pernottiamo in hotel.


                      Giorno 2

                      LIMA - PARACAS

                      Dopo la prima colazione andiamo alla scoperta del centro città. Prima tappa: Plaza Mayor, il nucleo originario da cui si sviluppò Lima, prima come "La città dei Re" nel 1535 e poi come capitale della Repubblica del Perù, nel 1821, anno dell'indipendenza del Paese. Visitiamo il Palazzo Presidenziale, l'Arcivescovado e la Cattedrale di Lima. Quindi scopriamo la casa Aliaga, un'antica abitazione del vicereame consegnata da Francisco Pizarro a uno dei suoi capitani (Jerònimo de Aliaga), dopo la fondazione della città. Proseguiamo verso il distretto di Pueblo Libre con la visita del Museo Larco, fondato da Rafael Larco Hoyle nel 1926. Il museo si trova all'interno di una dimora del viceré costruita su una piramide precolombiana del VII secolo. Ammiriamo la più completa collezione preispanica di reperti d'oro ed argento e di oggettistica erotica. Quindi partiamo in direzione di Paracas (circa 4 ore in bus). Pasti liberi e pernottamento in città.


                      Giorno 3

                      PARACAS - BALLESTAS - ICA - NAZCA

                      Facciamo colazione presto per poi imbarcarci e raggiungere le Isole Ballestas, note come le Galapagos del Perù. Qui incontriamo le simpatiche sule dalle zampe azzurre e colonie di leoni marini. Rientriamo al porto e partiamo per Ica. Qui visitiamo una bottega artigianale e scopriamo l’apprezzatissima bevanda nazionale: il “pisco”. Assunto ormai come emblema del Perù ed esportato in tutto il mondo, questa bibita è alla base del celebre e fortunato “Pisco Sour”, la cui invenzione si deve a Victor Morris, immigrato americano trasferitosi in Perù nel 1913. Ci gustiamo il cocktail e quindi andiamo a visitare la laguna di Huacachina, circondata dalle immense dune della zona e, in origine, oasi del deserto iquenio. Proseguiamo per Nazca e visitiamo il Museo Antonini con i reperti archeologici della cultura Nazca. Di sera cena libera, consigliamo di assaggiare una zuppa di quinoa. Pernottiamo in hotel.

                      L’escursione viene effettuata con lancia a motore condivisa con altri passeggeri internazionali. I clienti disporranno comunque della propria guida privata in italiano. L’escursione è soggetta alle condizioni atmosferiche con rischio di cancellazione in caso di necessità. L’autorizzazione viene concessa dalle Autorità competenti e tale decisione è indipendente dalla volontà e dalla responsabilità organizzativa e operativa di Colombo.

                      Giorno 4

                      NAZCA - AREQUIPA

                      Facciamo colazione e raggiungiamo l’aeroporto. Andiamo a sorvolare le linee Nazca su piccoli velivoli, per ammirare le misteriose figure zoomorfe visibili solo dall’alto. I geoglifi formano più di 800 disegni: la balena, il pappagallo, la lucertola, il colibrì, il condor, l'enorme ragno… Si ritiene che siano stati tracciati tra il 200 a.C. e il 500 d.C. dai Nazca. Una volta a terra ripartiamo in direzione di Arequipa. Pasti liberi. Qui ci sistemiamo in hotel e pernottiamo.

                      il sorvolo delle linee di Nazca è soggetto alle condizioni atmosferiche con rischio di cancellazione in caso di necessità. L’autorizzazione al sorvolo viene concessa dalle Autorità competenti dell’aeronautica di Nazca; tale decisione è indipendente dalla volontà e dalla responsabilità organizzativa e operativa di Colombo. La partenza verso Arequipa è soggetta a variazione a seconda dell’orario in cui si concluderà il sorvolo delle linee di Nazca. La durata di questo tragitto è di circa 9 ore a seconda del traffico.

                      Giorno 5

                      AREQUIPA

                      Dopo la prima colazione abbiamo la mattinata libera. Nel pomeriggio scopriamo insieme la graziosa “Città Bianca” con le sue piccole vie, gli artisti di strada e le case candide. Visitiamo il Convento di Santa Catalina, la Plaza de Armas, il Chiostro della Compañìa. Ci avviciniamo alle zone di Yanahuara e Chilina per godere del panorama offerto dal Vulcano Misti. Quindi ci aspetta il Museo Santuarios Andinos dove è esposta “momia Juanita”, una giovane Inca sacrificata agli dei più di 500 anni fa sul vulcano Ampato (6380 m). Concludiamo la giornata, la cena è libera e riposiamo in hotel.

                      La mummia Juanita non sarà esposta durante i mesi di Gennaio/Febbraio/Marzo/Aprile. Per questi mesi verrà esposta la copia della medesima o altra mummia della zona nello stesso luogo.

                      Giorno 6

                      AREQUIPA - COLCA

                      Dopo la colazione partiamo per la Valle del Colca, lungo il tragitto che attraversa la Pampa Cañahuas. Ammiriamo dal finestrino la Riserva Nazionale Agua Blanca e, se siamo fortunati, i “vicuñas”. Sono camelidi simili ai lama ma dalla lana più fine, altamente pregiata. Nella vallata ammiriamo le bellissime terrazze di origine pre-colombiana, che tuttora vengono coltivate dagli indigeni Collaguas. Pranziamo al ristorante presso il pueblo di Chivay. Ripartiamo e giunti a destinazione ci sistemiamo in hotel e a seguire cena libera.


                      Giorno 7

                      CANYON DEL COLCA - PUNO

                      Facciamo colazione e ci muoviamo verso Puno, con una sosta lungo il tragitto presso “La Cruz del Condor”. Forse sarà possibile ammirare il maestoso avvoltoio delle Ande librarsi in aria. Da qui si gode la vista spettacolare della Valle del Colca, il canyon più profondo del pianeta (3000 m). Proseguiamo lungo la nuova strada che offre panorami mozzafiato e sostiamo per il pranzo al sacco. Arrivati a Puno ci sistemiamo in hotel dove trascorreremo la notte.


                      Giorno 8

                      LAGO TITICACA

                      Dopo colazione ci aspetta un’indimenticabile escursione in motoscafo sul Lago Titicaca. Il Titicaca è il lago navigabile situato alla maggior altitudine sulla Terra: 3812 metri. Visitiamo le famose isole galleggianti degli Uros e conosciamo la tribù dell’Acqua, una popolazione peruviana pre-inca che per sfuggire alle invasioni di altri popoli, tra cui gli Inca, ha costruito i propri villaggi galleggianti su queste isole. Utilizzano la canna di Totora (giunco) per realizzare le abitazioni e le tipiche imbarcazioni locali, le “Totore”. Ci facciamo accompagnare per un giro in totora, e poi riprendiamo il nostro percorso verso l’Isola di Taquile, abitata dagli indigeni Aymara, incredibili tessitori. Camminiamo lungo i sentieri di quest’isola e ammiriamo l’incredibile vista del lago Titicaca. Pranziamo in un piccolo ristorante locale e rientriamo a Puno per il pernottamento.

                      L'escursione è effettuata con lancia a motore condivisa con altri passeggeri internazionali, i clienti disporranno però della propria guida privata in italiano.

                      Giorno 9

                      PUNO/ CUSCO

                      Dopo colazione ci dirigiamo con un mezzo privato alla stazione dei pullman. Il bus turistico ci porterà a Cusco attraverso la spettacolare Cordigliera delle Ande. Nel corso del viaggio incontreremo dei piccoli villaggi, greggi di lama e di alpaca. Facciamo tappa a Pucarà e al Tempio di Raqchi, costruito in onore del Dio Wiracocha, e poi alla spettacolare chiesa di Andahuaylillas. Ci fermiamo per pranzo in un ristorante locale. Arriviamo a Cusco nel tardo pomeriggio. Saremo accolti dall'assistente locale che ci accompagnerà in hotel per il pernottamento.

                      Da 10 persone il trasferimento Puno-Cusco si effettuerà in bus privato con guida parlante italiano. In alternativa il bus verrà condiviso con altre persone di altre nazionalità e guida parlante spagnolo/inglese

                      Giorno 10

                      CUSCO - CHINCHERO - VALLE SACRA - AGUAS CALIENTES

                      Dopo la prima colazione partiamo per Chinchero, centro storico e artigianale di origine inca della regione cusqueña, in cui sono conservati resti archeologici e una delle prime chiese cattoliche risalenti al XVII secolo. Chinchero è a 3762 metri e offre una veduta privilegiata della Valle Sacra. Proseguiamo poi per Maras per visitare le spettacolari saline, un paesaggio lunare di circa 3000 piscine utilizzate già dal popolo Inca per l’estrazione del sale. Osserviamo la magia del sole che si riflette sullo specchio d’acqua e sale creando effetti iridescenti e straordinarie combinazioni di colori. Pranziamo presso il ristorante Chuncho e quindi visitiamo Ollantaytambo, un tipico esempio di pianificazione urbana degli Inca, tutt’oggi abitato. Qui visitiamo l’imponente sito archeologico che, benché venga denominato “fortezza”, nei tempi antichi fu un “tambo”, ovvero un luogo di ristoro e alloggio per comitive che intraprendevano lunghi viaggi. Infine raggiungiamo la stazione ferroviaria locale per partire alla volta di Aguas Calientes. All’arrivo ceniamo e pernottiamo in hotel.

                      Per il pernottamento del 10° giorno ad Aguas Calientes si dovrà prevedere esclusivamente il bagaglio a mano con lo stretto necessario per la notte (massimo 5 Kg per persona). Il bagaglio principale potrà essere lasciato in deposito in hotel a Cusco. La guida lascerà i clienti alla stazione di Ollantaytambo e il viaggio in treno è previsto senza accompagnatore. All’arrivo ad Aguas Calientes i clienti saranno attesi da un assistente prescelto che li accompagnerà in hotel (a piedi). Una volta in hotel, i clienti saranno contattati personalmente o via telefonica dalla guida parlante italiano che fornirà tutte le indicazioni per la partenza del giorno successivo per il Machu Picchu. In caso di necessità, sarà possibile contattare la guida in loco in qualunque momento. Durante il periodo delle piogge (dicembre-marzo) non sarà possibile realizzare la visita di Maras. A seconda della situazione climatica, sarà sostituita con la visita del sito archeo- logico di Moray o altra escursione da decidere di volta in volta.

                      Giorno 11

                      MACHU PICCHU - CUSCO

                      Facciamo colazione e prendiamo la navetta che collega Aguas Calientes all’ingresso del sito archeologico più famoso del Paese. Siamo a Machu Picchu. Patrimonio UNESCO e una delle sette meraviglie del mondo moderno. Una posizione spettacolare per il terzo sito archeologico più grande del mondo. Con la guida che parla italiano attraversiamo la Piazza principale, gli appartamenti Reali, il Tempio delle Tre Finestre, la Torre Circolare, il Sacro Orologio Solare ed il cimitero. Tutt’oggi gli archeologi non conoscono quale fosse la vera funzione di Machu Picchu, alcuni ritengono che si trattasse di una residenza di Pachacutec, imperatore Inca e fondatore dell’impero a inizio del XV secolo. Altri sostengono che fosse una città, centro politico e amministrativo, o ancora un centro di cerimonie di grande importanza. Dopo questa visita indimenticabile torniamo ad Aguas Calientes e pranziamo presso il ristorante Café Inkaterra. Nel pomeriggio rientriamo in treno a Ollantaytambo. Ci trasferiamo con mezzo privato a Cusco, cena libera e pernottiamo in hotel.

                      La guida parlante italiano incaricata della visita al Machu Picchu incontrerà i clienti presso l’hotel ad Aguas Calientes e li accompagnerà alla stazione dei bus diretti alla cittadella (circa 20 min di tragitto). Al termine della visita la guida accompagnerà i clienti alla stazione del treno. Durante il tragitto da Aguas Calientes a Ollantaytambo non è prevista la presenza della guida a bordo.

                      Giorno 12

                      CUSCO

                      Dopo la colazione visitiamo a piedi la splendida città di Cusco, patrimonio UNESCO, che fu capitale dell’Impero Inca nel XV secolo per poi essere rifondata da Pizarro e dai conquistadores. Attraversiamo la Plaza Regocijo e la Plaza de Armas, ammiriamo la Cattedrale, il Monastero di Santo Domingo, il leggendario Tempio Korikancha e la città vecchia. Quindi raggiungiamo i siti archeologici di Kenko, Puca Pucara e infine la fortezza di Sacsayhuamán, da cui si gode di una straordinaria vista dell’intera città. Il nostro itinerario termina al mercato di San Pedro, qui il pranzo sarà libero e vi consigliamo di mangiare pietanze tipiche . Abbiamo il pomeriggio libero per passeggiare tra le vie del caratteristico quartiere di San Blas, il rione abitato dalla nobiltà Inca che eresse imponenti costruzioni di pietra a pochi passi dalla famosa Plaza de Armas (Huacaypata). La Chiesa di San Blas che custodisce un pulpito di grande bellezza e valore artistico. È in legno intagliato e fu realizzato da un maestro indigeno. Infine ceniamo insieme in un ristorante locale con uno spettacolo folcloristico. Torniamo in hotel per trascorrere la nostra ultima notte di tour.


                      Giorno 13

                      CUSCO - LIMA

                      Dopo la colazione ci prepariamo al rientro. Raggiungiamo l’aeroporto di Cusco da cui partiremo per Lima. Adios Perù!


                      Cosa include

                      • Sistemazione in albergo in camera doppia. Se non parti in coppia e non vuoi dormire in camera singola, che prevede un supplemento, dormirai in una camera in comune con un’altra persona che ha prenotato questo viaggio come te. Confidiamo nello spirito di adattamento dei viaggiatori e nella possibilità di favorire la nascita di nuove amicizie
                      • Pasti compresi: 12 colazioni, 6 pranzi (di cui 1 al sacco) e 2 cene
                      • Escursioni e trasporto come indicato nel programma prescelto con servizi privati ad esclusione dei trasferimenti Lima/Arequipa e Puno/Cusco
                      • Assistenza di guide locali parlante italiano in tutte le località
                      • Biglietto di bus turistico Lima / Paracas - Paracas / Nazca - Nazca / Arequipa
                      • Escursione alle Isole Ballestas con barca condivisa e guida privata parlante italiano
                      • Sorvolo delle linee di Nazca (soggetto a condizioni atmosferiche)
                      • Biglietto di bus turistico Puno / Cusco con assistenza e guida spagnolo/inglese a bordo della compagnia di trasporto – servizio condiviso con altri turisti
                      • Treno Expedition (Perù Rail) o Ejecutivo (Inca Rail) per Aguas Calientes (Machu Picchu)
                      • Guida locale privata in italiano per la visita di Machu Picchu
                      • Tutte le entrate per lo svolgimento delle escursioni menzionate (quote soggette a variazione senza preavviso)
                      • Volo interno da Cusco a Lima
                      • Assicurazione medico/bagaglio

                      Non include

                      • Voli internazionali e tasse aeroportuali
                      • Tassa per il sorvolo delle linee di Nazca (11$ a persona)
                      • Spese di carattere personale quali bibite, telefono, lavanderia, etc..
                      • Pranzi e cene come da descrizione sopra
                      • Assicurazione annullamento (se non acquistata durante la prenotazione viaggio)
                      • Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota include"

                      Cose importanti da sapere

                      Controlla che il tuo passaporto abbia una validità residua di almeno 6 mesi.

                      - Vi chiediamo di segnalare, subito dopo la prenotazione, eventuali allergie e/o intolleranze alimentari.

                      Scopri altri itinerari

                        logo Colombo.it
                        COLOMBO S.R.L. - P.IVA: 05721680873Informativa sulla privacyCookie Policy