• Africa
    • Egitto
      • Marocco
        • Sudafrica
        • Americhe
          • Costa Rica
            • Cuba
              • Guatemala
                • Messico
                  • Perù
                    • Usa
                    • Asia
                    • Europa
                    • Medio Oriente
                    Destinazioni
                    Contattaci
                    8 giorni / 7 notti

                    Messico Maya

                    Yucatán e Campeche: la penisola dei Maya.

                    A partire da€ 000000
                    La guida
                    La guida parla Italiano
                    Il gruppo:
                    2-14 persone
                    Fascia d'età
                    18-99 anni

                    Partenze dal5 luglio
                    Homepage / Americhe / Messico / Messico Maya
                    Foresta e giungla
                    Hiking e Trekking
                    Mare
                    Popolazione locale

                    COSA VISITERAI

                      Città coloratissime e rovine Maya immerse nella giungla. Il verde acceso delle piantagioni di agave e il bianco abbagliante delle città coloniali. Indimenticabili doline carsiche in cui ci bagneremo, spiagge turchesi e rosa salmone. Tartarughe, giaguari e fenicotteri rosa.

                      Itinerario

                      Giorno 1

                      ARRIVO A CANCUN

                      Arriviamo all’aeroporto internazionale di Cancún e raggiungiamo subito l’hotel per sistemarci e pernottare. Una volta in hotel conosciamo i nostri compagni di viaggio. Bienvenidos a México!


                      Giorno 2

                      CANCUN - EK BALAM - VALLADOLID

                      In mattinata la nostra guida ci raggiunge in hotel: partiamo per Valladolid, graziosa cittadina tipicamente yucateca, centro coloniale ricco di storia. Visitiamo il centro: all’ombra della bianca Cattedrale di San Gervasio, che si affaccia sulla piazza principale, siamo in luogo di incontro immancabile per cittadini e viaggiatori. Ci perdiamo tra le strade del centro e attraversiamo il mercato municipale, superando il Convento di San Bernardino. È ora di prepararsi alla scalata della nostra prima piramide Maya: il sito archeologico di Ek Balam ci aspetta, a circa 30 km a nord di Valladolid. Le origini di Ek Balam, che in maya yucatano significa ‘giaguaro nero’, risalgono al 300 a.C. e questo è anche uno dei pochi insediamenti maya attivo sino all’arrivo degli spagnoli. Se il meteo ce lo permette possiamo fare un bagno rinfrescante nel cenote X’Canche: i cenotes sono grotte di origine calcarea scavate nel terreno carsico che caratterizza il sottosuolo di tutto lo Yucatán. Fonti importantissime di acqua dolce, erano anche luoghi sacri, porte di accesso al mondo spirituale. Sia il pranzo che la cena sono a nostra discrezione. Per la sosta notturna raggiungiamo il nostro hotel Dopo questo primo giorno lo Yucatán ci ha già impressionato con la sua varietà di colori brillanti e la sua ricca natura attraversata dalla storia!


                      Giorno 3

                      VALLADOLID - CHICHEN ITZA - IZAMAL - MERIDA

                      Oggi partiamo alla volta del sito archeologico di Chichen Itza, dichiarato Patrimonio dell’Unesco nel 1988, e una delle Sette Meraviglie del Mondo. I Maya, grandi astronomi e maestri nel calcolo, innalzarono qui la piramide a gradoni di Kukulkan, nota come El Castillo, secondo un disegno esatto e matematico. Infatti a ogni equinozio di primavera e d’autunno si verifica il fenomeno chiamato “luce e ombra”: per un effetto ottico dalla scalinata del tempio sembra che scenda un serpente piumato, la rappresentazione della divinità cui è dedicato l’omonimo tempio. Dopo la magia di Chichen Itza ci rimettiamo in viaggio verso Izamal, piccola cittadina coloniale dove visitiamo il noto convento francescano di Sant’Antonio da Padova. Lasciamo la città, chiamata anche "Città Gialla" per i suoi edifici, tutti dipinti di un giallo dorato, e proseguiamo in direzione di Mérida, capitale dello stato di Yucatan. Mérida fu costruita sulle rovine della città maya di T’ho ed è chiamata la Ciudad Blanca per i suoi edifici coloniali di pietra calcarea molto chiara. È celebre per la sua Cattedrale e per il Paseo de Montejo, un viale ornato da alberi dove si stagliano le maestose e sontuose residenze degli antichi proprietari delle haciendas. Qui si coltivava l’henequén, l’agave che ha reso ricca la regione, ‘l’oro verde’ da cui si ricavano fibre vegetali impiegate nella produzione di plastica, tessuti e carta. A pranzo e cena siamo liberi di scegliere dove andare. Pernottiamo in un hotel locale.


                      Giorno 4

                      MERIDA - CELESTUN - MERIDA

                      Questa mattina ci dirigiamo verso la riserva naturale di Celestún con i suoi noti manglares, la foresta di mangrovie caratteristica di questa parte a nord-est della penisola, bagnata dal Golfo del Messico. La Riserva della Biosfera di Celestún è un’area protetta di grande valore naturalistico, uno dei tesori più autentici e lontani dalle località più frequentate di tutto lo Yucatán. La sua grande varietà di animali ci lascia senza fiato: vanta circa 300 specie di uccelli, tartarughe, giaguari e i meravigliosi fenicotteri rosa. Siamo liberi di pranzare, con la spiaggia bianca e il mare turchese davanti a noi. Torniamo a Merida e prima di tornare in hotel possiamo visitare il centro, la Cattedrale, il Palazzo del Governatore e fare un giro per la città vecchia in una delle tipiche carrozze trainate da cavalli.


                      Giorno 5

                      MERICA - CENOTES - UXMAL - CAMPECHE

                      Verso San Antonio de Mulix per immergerci nelle acque dolci di uno dei cenotes, “acque sacre” nella lingua Maya. Ne viviamo la magia e la bellezza. Quindi incontriamo una delle numerose comunità indigene della penisola. Nel pomeriggio raggiungiamo Uxmal, uno dei siti archeologici più importanti a circa 78 km da Mérida, patrimonio dell’umanità UNESCO. Qui visitiamo la Piramide dell'indovino, il Quadrilatero delle Monache, e il Campo del gioco della pelota. Proseguiamo poi per Campeche, capitale dell'omonimo stato e splendida cittadina coloniale. Per oggi ci fermiamo e ci godiamo il nostro riposo.


                      Giorno 6

                      CAMPECHE - CALAKMUL

                      Partiamo presto per Calakmul: ci aspettano 4 ore e mezza di tragitto. Questo sito maestoso, celebre per le sue piramidi, è stato scoperto nel 1931, ed è imperdibile: ha avuto un'incredibile influenza sulla storia della regione e la storia della civiltà Maya. Si trova nel cuore della Reserva de la Biosfera Calakmul, una fitta foresta pluviale che occupa il 13% della Superficie dello stato di Campeche. In questa giornata sia il pranzo che la cena saranno liberi.


                      Giorno 7

                      CHICANNA - LAGUNA DI BACALAR

                      Partiamo di mattina per Bacalar, città testimone della Guerra delle caste, scoppiata in seguito alla rivolta del popolo Maya della penisola contro la popolazione di discendenza europea, gli Yucatecos a fine ‘800. Noi possiamo oggi fare il bagno nella meravigliosa laguna, o partecipare a una escursione in kayak, o ancora, scegliere il battello per andare a scoprire la fauna e la flora selvagge di uno dei luoghi più incantevoli dello Yucatán.


                      Giorno 8

                      LAGUNA BACALAR - TULUM - PLAYA DEL CARMEN

                      Buongiorno Bacalar! In mattinata dedichiamo il nostro tempo libero a esplorare la laguna, guardare l’orizzonte da sopra suo forte, immergerci nelle acque verdi. Di pomeriggio partiamo per Tulum e visitiamo il sito archeologico Maya. Sullo sfondo il mare con quel particolare colore cristallino che rende le spiagge di questa parte di mondo così ambite. Visitiamo Tulum giusto in tempo per poi essere accompagnati all’aeroporto di Cancun in tempo utile per prendere il nostro volo di rientro verso l’Italia. La nostra avventura fra gli splendori del passato Maya è purtroppo terminata, ci porteremo nel cuore tantissime emozioni indelebili.


                      Cosa include

                      • Sistemazione in albergo in camera doppia. Se non parti in coppia e non vuoi dormire in camera singola, che prevede un supplemento, dormirai in una camera in comune con un’altra persona che ha prenotato questo viaggio come te. Confidiamo nello spirito di adattamento dei viaggiatori e nella possibilità di favorire la nascita di nuove amicizie
                      • Colazione americana
                      • Transfer aeroporto/hotel a/r a Cancun
                      • Guida parlante italiano
                      • Trasporto in macchina o pulmino con aria condizionata
                      • Tutti gli ingressi previsti dal programma
                      • Assicurazione medico/bagaglio

                      Non include

                      • Voli internazionali e tasse aeroportuali
                      • Tutti i pranzi e le cene
                      • Bevande ed extra personali in hotel e ristoranti
                      • Mance ad autisti e guide
                      • Assicurazione annullamento (se non acquistata durante la prenotazione viaggio)
                      • Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota include"

                      Cose importanti da sapere

                      Ricorda, soprattutto quando prenoti il tuo volo, che la penisola dello Yucatán ha un fuso orario di 7 ore indietro rispetto all’Italia. Per soggiornare in Messico è necessario avere il passaporto con validità di almeno 6 mesi.

                      - Vi chiediamo di segnalare, subito dopo la prenotazione, eventuali allergie e/o intolleranze alimentari.

                      Scopri altri itinerari

                        logo Colombo.it
                        COLOMBO S.R.L. - P.IVA: 05721680873Informativa sulla privacyCookie PolicyContattaci