• Africa
    • Egitto
      • Marocco
        • Sudafrica
        • Americhe
          • Costa Rica
            • Cuba
              • Guatemala
                • Messico
                  • Perù
                    • Usa
                    • Asia
                    • Europa
                    • Medio Oriente
                    Destinazioni
                    Contattaci
                    9 giorni / 8 notti

                    Arcobaleno Quetzal

                    Maestose rovine Maya, paesaggi tropicali e vulcanici, incroci di etnie e culture. Tra Guatemala e Honduras

                    A partire da€ 000000
                    La guida
                    La guida parla Italiano
                    Il gruppo:
                    2-14 persone
                    Fascia d'età
                    18-99 anni

                    Partenze dal4 luglio
                    Homepage / Americhe / Guatemala / Arcobaleno Quetzal
                    Foresta e giungla
                    Natura e Paesaggi
                    Popolazione locale
                    Sostenibilità

                    COSA VISITERAI

                      I siti archeologici Maya più importanti: Copan, Quiriguá. Livingston, che custodisce la cultura Garifuna. Una mescolanza di etnie unica. Il rio Dulce e i laghi Izabal, Atitlán. Le specie vegetali e animali della foresta tropicale. I paesaggi vulcanici selvaggi, il mercato di Chichicastenango e le chiese dove riti cattolici e Maya si incrociano.

                      Itinerario

                      Giorno 1

                      ARRIVO A GUATEMALA CITY

                      Arriviamo all’aeroporto di La Aurora: incontriamo la nostra guida e raggiungiamo l’hotel, dove conosciamo i nostri compagni di avventura e pernottiamo.


                      Giorno 2

                      GUATEMALA CITY - COPAN (Honduras)

                      Dopo la colazione in hotel, partiamo al mattino presto per l’Honduras, attraversando la pianura Caraibica. Dopo aver sbrigato le formalità doganali alla frontiera raggiungiamo la zona archeologica di Copàn. Questo parco archeologico considerato il centro politico del mondo Maya, è patrimonio UNESCO dal 1980. La città si trova in una piccola valle circondata dalle montagne. Pranzeremo in corso di escursione. Visitiamo la Piazza delle Cerimonie: le sue gradinate sono state utilizzate dagli abitanti per partecipare a celebrazioni e riti; si stima che la piazza poteva contenere fino a 50,000 spettatori. Ammiriamo le famose Scale dei Geroglifici: questa scalinata contiene il testo scritto più lungo al mondo, con più di duemila segni e glifi della cultura Maya. Non è stato ancora decifrato nella sua totalità ma molti studiosi sostengono che il testo narra la storia dinastica della città. Proseguiamo il tour con La Tribuna degli Spettatori, la Scala dei Giaguari, chiamata così perché adorna di statue di giaguari, e il Tempio 22. In serata raggiungiamo l’hotel per il pernottamento.


                      Giorno 3

                      COPAN - QUIRIGUA - PUERTO BARRIOS

                      Facciamo colazione e partiamo per il sito archeologico di Quiriguà, situato sulle sponde del fiume Motagua. Le rovine furono dichiarate per motivi culturali Patrimonio UNESCO nel 1981. Nel VII secolo Quirigua diventò la capitale di uno stato Maya autonomo. Alziamo lo sguardo per ammirare le 17 stele monolitiche, scolpite a bassorilievo su pietra arenaria locale senza l’ausilio di utensili in metallo nel Periodo Classico. Tra queste c’è la stele più alta del mondo Maya che misura più di 10,60 m di altezza. Scopriamo i testi geroglifici che riportano date significative del calendario riguardanti la mitologia Maya, fenomeni naturali, eventi politici e cittadini. Ci lasciano senza parole anche le sculture zoomorfe che rappresentano giaguari, coccodrilli, rospi, rapaci e quelle antropomorfe. Pranziamo insieme e partiamo per Puerto Barrios, una località che si affaccia sulla Baia di Amatique. All’arrivo pernottiamo in hotel.


                      Giorno 4

                      PUERTO BARRIOS - LIVINGSTON - PETEN

                      Dopo la prima colazione ci imbarchiamo per la Baia di Amatique: navighiamo sino a Livingston. Al nostro arrivo ci aspetta un breve tour del villaggio che fu il porto più importante del Guatemala prima della costruzione di Puerto Barrios. Scopriamo una particolarità di questo luogo: è stato popolato dai Garífuna, originari dell’isola caraibica di Saint Vincent, dove nei secoli scorsi gli schiavi africani si mescolarono con i nativi. La posizione suggestiva sul Rio Dulce e la musica tradizionale che sentiamo in ogni angolo di questo villaggio sono difficili da dimenticare. Ci imbarchiamo per navigare le acque del Rio Dulce, durante il tragitto ammiriamo la meravigliosa vegetazione di questa regione, fino ad arrivare al Lago Izabal, il più grande del Guatemala, dove ci fermiamo per godere della vista panoramica del Castillo de San Felipe de Lara. Si tratta di una fortezza costruita nel secolo XVII dagli spagnoli per impedire ai pirati di saccheggiare i magazzini situati sulle sponde del lago. Sbarchiamo presso la località di Rio Dulce, un paesino di 5000 abitanti che un tempo controllava i traffici marittimi sulla costa caraibica. Pranziamo insieme e proseguiamo via terra fino a Peten. All’arrivo ci sistemiamo in hotel per il pernottamento.


                      Giorno 5

                      EL REMATE - PARCO NAZIONALE DI TIKAL - GUATEMALA CITY

                      Dopo la colazione partiamo per il Parco Nazionale di Tikal, il cui nome vuole dire “Luogo di Voci”, patrimonio UNESCO. Visitiamo le rovine maestose della città, una delle più grandi e monumentali tra tutti i siti scoperti nel mondo Maya. Ammiriamo le piazze, i monumenti e i templi più importanti, circondati dalla foresta tropicale, habitat di centinaia di uccelli esotici come pavoni, tucani, pappagalli verdi. Salutiamo Tikal facendo visita al Museo Sylvanus Morley che conserva un’importante collezione di reperti tra i quali la Stele 31 scolpita con minuziosità e ricchezza nei dettagli. Nel pomeriggio, dopo il pranzo, ci trasferiamo all’aeroporto di Flores e partiamo per Città del Guatemala. Raggiungiamo il nostro hotel per trascorrere la notte qui.


                      Giorno 6

                      GUATEMALA CITY - CHICHICASTENANGO - LAGO ATITLAN

                      Dopo la prima colazione partiamo per il villaggio di Chichicastenango, spesso chiamato anche Chichi, dove ogni giovedì e domenica gli abitanti della regione si riuniscono per la compravendita di frutta, verdura, fiori, semi, animali, tessuti e artigianato, allestendo il mercato più colorato e folkloristico del Guatemala. Qui ci perdiamo tra i molteplici stimoli sensoriali e la vivacità della tradizione. Dedichiamo un po’ del nostro tempo anche alla chiesa locale di Santo Tomás, luogo dove gli indigeni Maya-Quiché celebrano i loro riti tradizionali. Dopo il pranzo, proseguiamo verso il Lago di Atitlán, uno dei 10 laghi più belli al mondo, situato a 1500m sul livello del mare. Ci sistemiamo in hotel per il pernottamento.


                      Giorno 7

                      LAGO ATITLAN - LA ANTIGUA

                      Questa mattina, dopo colazione, prendiamo la barca per raggiungere il villaggio di Santiago Atitlán. Ammiriamo durante il tragitto i tre vulcani che circondano il lago: il Vulcano San Pedro, Tolimàn e Atitlan, punteggiati di fiori e circondati da piantagioni di caffè. Il Lago, intorno a sé conta più di una dozzina di località diverse, immerse in questo paesaggio indimenticabile. A Santiago visitiamo il luogo di venerazione del Santo Maximón, esempio della mescolanza di riti pagani con la religione cattolica. Pranziamo insieme e nel pomeriggio ci dirigiamo verso La Antigua. Arriviamo in hotel per il pernottamento.


                      Giorno 8

                      LA ANTIGUA

                      Colazione in hotel e diamo inizio al nostro tour della meravigliosa La Antigua. Camminare qui è come fare un tuffo indietro, nel passato, e viaggiare nel tempo: le strade lastricate in pietra, la buganvillea che si estende verso il basso su pareti in rovina, le mura colorate con balconi caratteristici, i tetti di mattone, i parchi con le loro fontane e uno spettacolare paesaggio alle falde dei tre vulcani: Acqua, Fuoco e Acatenango. Siamo in una delle cittadine coloniali più belle delle Americhe e Patrimonio UNESCO. Percorriamo il centro storico di Antigua e visitiamo il Parco Centrale e i principali monumenti. Ci fermiamo per il pranzo per poi ripartire alla volta del villaggio di San Juan el Obispo, fondato dal vescovo Francisco Marroquin, lì dove fu costruito il primo palazzo arcivescovile in Guatemala. Proseguiamo verso Santa Maria de Jesus, un villaggio situato sotto le pendici del Vulcano Agua: visitiamo la piazza centrale e il tempio costruito nel XVII secolo. Rientriamo in albergo nel pomeriggio e ci fermiamo qui per riposare. È stato un viaggio che ci ha condotti lontano, un viaggio in altri mondi che vogliamo portare con noi al ritorno.


                      Giorno 9

                      LA ANTIGUA - ARRIVEDERCI GUATEMALA

                      Dopo la colazione l’aeroporto ci attende per il volo di rientro. Chissà, magari qualcuno di noi è pronto a ripartire subito per la prossima destinazione! Adiós Guatemala.


                      Cosa include

                      • Sistemazione in albergo in camera doppia. Se non parti in coppia e non vuoi dormire in camera singola, che prevede un supplemento, dormirai in una camera in comune con un’altra persona che ha prenotato questo viaggio come te. Confidiamo nello spirito di adattamento dei viaggiatori e nella possibilità di favorire la nascita di nuove amicizie
                      • Pasti inclusi: prima colazione in tutti gli alberghi, 7 pranzi in corso di escursione
                      • Volo interno da Flores a Guatemala City
                      • Guide locali parlanti italiano/spagnolo
                      • Trasporto in automezzo con aria condizionata
                      • Trasferimento in aeroporto il giorno 9 con autista parlante spagnolo
                      • Ingresso a siti archeologici, monumenti e musei citati nel programma
                      • Barca privata a Puerto Barrios, Rio Dulce e Lago Atitlan
                      • Assicurazione medico/bagaglio

                      Non include

                      • Voli internazionali e tasse aeroportuali
                      • Tasse di frontiera Honduras (8,00 usd ca.)
                      • Spese extra personali
                      • Bevande durante i pranzi compresi
                      • Mance (guide, autisti, bellboys, camerieri)
                      • Assicurazione annullamento (se non acquistata durante la prenotazione viaggio)
                      • Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "la quota include"

                      Cose importanti da sapere

                      Passaporto: necessario con almeno sei mesi di validità al momento dell’ingresso nel Paese.

                      - La logistica delle visite può variare senza previo avviso e senza alterare il contenuto del programma

                      - Vi chiediamo di segnalare, subito dopo la prenotazione, eventuali allergie e/o intolleranze alimentari.

                      Scopri altri itinerari

                        logo Colombo.it
                        COLOMBO S.R.L. - P.IVA: 05721680873Informativa sulla privacyCookie PolicyContattaci